La coda del Corteo - Sul fondo - prima raccolta

La coda del corteo
Gli strascichi di quelle nuvole vittoriose
furono gli ultimi a passare:
come per la marcia funebre,
seguivano il carro trascinandosi a testa bassa,

come se della guerra
fossero la coscienza dei morti,

come se la speranza di fermarsi a piangere
non esistesse più.

Loro chiudevano il corteo
calpestando lo stesso cielo
che le nuvole guerriere
avevano solcato con tanta gloria.

Il Pifferaio - Sul fondo - prima raccolta

Il Pifferaio
Sento della musica
dal quel vetro laggiù,
musica che ferma i passanti,
musica che trascina i passanti,
musica che gioca tra i soldati di carne.

Questa è la gioia del pifferaio
che con eleganza appare in ogni luogo
e suona tra gli uomini stolti.

Si è accorto di me.
Un cenno
e la sua presenza è già silenziosa.

I Ferri dell'incisore - Sul fondo - prima raccolta

I ferri dell'incisore
La loro estensione
era una mano di carne.

Infondevano anima
nei solchi d'argento.

Chiodi o spilli?
Attrezzi di un mestiere dimenticato.

Non furono usati per alcuna croce
né per cucire bende
ma solo per incidere vita.

L'uomo gli fu staccato con un'amputazione netta.

Morirono quel giorno.

A vederli
non direste che hanno vissuto.

A vederli
sembrano chiodi o spilli.

Sorelle - Sul fondo - prima raccolta

Sorelle
Disegnate
le si poteva rappresentare come un cuore
come tra innamorati.

Una linea continua
che curva più volte sullo stesso lato:
una,
due,
tre volte,
e poi
uno spigolo appuntito.
L'estremo finale.

Le si poteva disegnare
con un cuore solo,
allora.

Palloncini in Fiera - Sul fondo - prima raccolta

Palloncini in fiera
Esistono uomini
che sanno alzarsi sopra ai loro simili
con cumuli di oggetti vecchi,
utili solo a salire in alto,
dove poter vivere le sensazioni con pazzia
e spregiudicata frenesia incontrollata.

E si muovono dondolandosi
nei lori sogni falsi
creati dalle loro droghe,
immersi nel loro cielo privo di colori.

E salgono,
salgono con fremito ed occhi lucidi,
abbaglianti.

Guardo il cielo
ma di loro vedo solo i resti:
alcuni esplosi nell'aria,
altri
aggrovigliati tra i rami
come palloncini in fiera.